MYANMAR CLASSICO

VIAGGIO FOTOGRAFICO IN MYANMAR
Viaggio attraverso uno degli stati più affascinante e incontaminato del Sud Est Asiatico. Da Yangon allo Stato del Chin, passando attraverso i luoghi simbolo del paese: Bagan, Mandalay, Inle Lake

Rudyard Kipling descrisse il Myanmar con queste parole “Questa è la Birmania, sarà diversa da ogni altra terra che tu possa aver conosciuto”. Unisciti a noi per esplorare il Myanmar, la Terra d'Oro, il Paese meno conosciuto del sud-est asiatico.

La mitica Schwedagon Pagoda di Yangon, l'antica città di Bagan dove il paesaggio è costellato da oltre mille templi; il Lago Inle, dove potremo fotografare i pescatori locali, i vivaci mercati e la vita in riva al lago apparentemente immutata per secoli; la città di Mandalay dove ad attenderci ci saranno i monaci che attraversano il ponte di U Bien, con oltre un chilometro di passerella in teak; le aree più isolate dello Stato del Chin per poter ammirare le ultime anziane donne con i caratteristici volti tatuati.

Esperienze irripetibili in un Viaggio Fotografico esclusivo proposto da Tribe Photo Tours .
Aperto anche ad accompagnatori e viaggiatori che volessero vivere l'esperienza di un viaggio unico lungo un itinerario classico ma allo stesso tempo costruito lontano dalle rotte turistiche del Myanmar.

Caratteristiche del viaggio

Servizi plus compresi per i partecipanti

Informazioni fotografiche

Fotocamere: Reflex - Mirrorless

Ottiche: da 24mm a 200mm

Filtri: UV/skylight

Protezioni: sacchetti usa e getta


Scheda tecnica

Myanmar Classico - Lo stato del Chin, Yangon, Bagan, Mandalay, Lago Inle
6-17 novembre 2017

Il Myanmar

Dopo molti anni di isolamento dall'Occidente il Myanmar attraversa oggi una fase di grande cambiamento. E’ una grande opportunità visitarlo in questo frangente di approccio verso la modernità e la globalizzazione. Nonostante questo, il popolo del Myanmar è tra i più cordiali e genuini del Sud Est Asiatico. I nostri Viaggi Fotografici in Myanmar offrono un'esperienza coinvolgente che vi toccherà profondamente a livello fotografico ma soprattutto umano. Il Myanmar rappresenta un'esperienza inebriante. Una vera e propria festa per l'obiettivo.

Il viaggio

I luoghi principali di questo viaggio fotografico sono Yangon, Bagan, Mandalay, il Lago Inle, le zone remote delle colline dello Stato del Chin. Ogni location offre una vasta gamma di opportunità fotografiche: ritratto, street photography, paesaggio, architettura.
Lo Stato del Chin è quanto di più affascinante e sconosciuto si possa vivere in Myanmar: incontrare piccoli gruppi di locali che vivono in villaggi isolati e inerpicati tra le colline, poter ammirare e fotografare le ultime anziane donne con i caratteristici volti tatuati.
Molte tribù del Chin sono conosciute per la particolarità dei tatuaggi che coprono i volti di alcune anziane donne. Questa pratica non è più consentita dalle autorità e le nuove generazioni non sembrano amare questa tradizione. Pertanto, questa particolarità della cultura Chin presto sarà definitivamente estinta perché rimangono solo poche anziane donne in remoti villaggi a testimoniarla coi loro volti.

Yangon, o Rangoon come era una volta chiamata, è la più grande città del Myanmar ed è famosa per la sorprendente Pagoda Shwedagon la cui origine risale a oltre 2500 anni fa.

Mandalay è il centro moderno del buddismo e delle arti in Myanmar, ma una volta era la città reale. A circa 670 km a nord di Yangon, è ora la sede degli artigiani tradizionali - tra cui intagliatori del legno e della pietra, argentieri, tessitori. Ex capitale e seconda città più grande del paese, Mandalay è ricca di monasteri e pagode.

Bagan è uno dei siti archeologici più ricchi dell’Asia ed è situata sulla sponda orientale del fiume Ayeyarwaddy. Oltre 2000 pagode e templi ben conservati coprono la pianura delimitata dai due lati del fiume.

A 875 metri sul livello del mare, il Lago Inle è circondato da alte colline che aiutano a tenere le acque calme e la zona del lago nebbiosa. Il lago contiene un meraviglioso microcosmo; alimenta e sostiene una comunità agricola fiorente che produce una vasta gamma di fiori e ortaggi. Il riso è coltivato all'estremità settentrionale del lago, popolato da isole galleggianti artificiali. Gli uomini producono anche argento, ceramiche e lacche mentre le donne sono abilissime tessitrici.

Il Nostro Tour

Il Myanmar è stato recentemente oggetto di diverse attività fotografiche da parte del Tour Leader di Tribe Photo Tours grazie ad una serie di incarichi di reportage da parte di ONG internazionali. E’ stato un amore a prima vista che ci ha portato a disegnare un tour fotografico in questo Stato. Un viaggio dalle caratteristiche di un vero e proprio salto nel passato, alla scoperta di una cultura lontana, sconosciuta e affascinante che popola villaggi remoti e sperduti ma che riserva calore e accoglienza da parte del popolo Chin.
La quota di viaggio è tutto compreso e include i trasferimenti aeroportuali, vitto e alloggio. Il fotografo professionista accompagnatore e coordinatore del viaggio metterà a disposizione la sua direzione fotografica e la sua grande esperienza sul campo in Myanmar e nello Stato del Chin. Il viaggio proposto ha tutte le caratteristiche di una vera e propria scoperta fotografica alla ricerca di emozioni e di sensazioni uniche!

I nostri viaggi fotografici sono destinati a fotografi di tutti i livelli: dagli amatori appassionati ai semi-professionisti che desiderano ampliare le proprie competenze e vivere delle esperienze uniche. Anche i non fotografi sono i benvenuti per avvicinarsi alla fotografia di viaggio e al reportage.

La nostra Organizzazione Tecnica é guidata da Raggiungere - Experiential Travel, un Tour Operator Italiano che lavora in collaborazione con Tour Operator birmani che vivono e conoscono il territorio. Raggiungere Tour Operator e i suoi partner hanno progettato con noi incredibili itinerari per consentire una sperimentazione del paese reale e permettere di catturare immagini indimenticabili attraverso questi tour foto-centrici.
Tutti i Tour sono stati sperimentati e accuratamente pianificati attraverso posizioni e luoghi che conosciamo in modo da arrivare al momento giusto nel posto giusto per catturare immagini di paesaggi, monumenti, volti, scene di vita quotidiana ed eventi. Sono guidati da un Team di fotografi professionisti esperti di viaggi che dopo aver viaggiato a lungo nel Sud Est Asiatico e con alle spalle decine di esperienze lungo le rotte dei nostri tour, hanno una profonda conoscenza delle destinazioni inserite all’interno dei nostri tour. Hanno amicizie stabiliti e rapporti con le persone locali in molte delle città e dei villaggi sugli itinerari di viaggio
Grazie alle ridotte dimensioni dei gruppi, si avrà l'opportunità di sperimentare i luoghi che visitiamo ad un livello che non è possibile avere con un gruppo più numeroso o con un classico tour turistico del Myanmar.
Oltre lo sguardo e i percorsi visibili: visitare villaggi remoti, passeggiare nei labirinti di vicoli nascosti, assistere a cerimonie religiose, entrare all’interno delle abitazioni, dei piccoli mercati e dei luoghi di culto. Immergersi totalmente in una cultura diversa dalla nostra.
Le dimensioni dei nostri gruppi sono limitate ad un massimo di 12 persone, in modo da essere sicuri di dedicare il massimo supporto tecnico e la migliore esperienza culturale.

Difficoltà del viaggio

  • Trasporti75%
  • Logistica80%
  • Clima70%
  • Ambiente80%

Gallery Viaggio Fotografico Myanmar

Dettagli


Cosa è incluso
Quota per persona in camera doppia (min. 7 partecipanti paganti): Euro 2.780,00

  • Volo intercontinentale da Milano Thai Airways in classe economica andata e ritorno Yangon come da operativo, tasse aeroportuali escluse
  • 3 Voli interni in Myanmar
  • Sistemazione in camera doppia con servizi privati negli hotel menzionati
  • Trattamento di pensione completa durante il tour
  • Tour su base privata ed esclusiva
  • Tutte le visite in bus con aria condizionata
  • Tutte le visite, le escursioni e i trasferimenti menzionati
  • Una guida/accompagnatore locale parlante italiano al seguito per tutto il tour, dall’arrivo in Myanmar alla partenza dal Myanmar, soggiornante in hotel diversi da quelli del gruppo
  • Un Fotografo Professionista dall’Italia
  • Facchinaggio
  • Assicurazione sanitaria e bagaglio
  • Kit e documentazione di viaggio
Cosa non è incluso
  • Visto Myanmar: Euro 40 [Consulta le informazioni sul visto per il Myanmar]
  • Le tasse del biglietto aereo (con la compagnia Thai Airways ad oggi pari a Euro 365,00 a persona)
  • Le bevande
  • Le mance
  • Extra a carattere personale
  • Tutto quanto non specificamente menzionato come incluso
Alberghi
  • Yangon: Sedona Hotel: 1 notte
  • Kanpelet: Mountain Oasis Resort: 2 notti
  • Mindat: Mountain Oasis Resort: 1 notte
  • Bagan: Myanmar Treasure 4* o sim.: 3 notti
  • Inle: Amata Garden Resort 4*: 2 notti
Iscrizioni e pagamenti
Viaggio prenotabile fino al 06 AGOSTO 2017

Sono possibili partenze da diverse città italiane
Numero minimo di partecipanti: 7

Iscrizioni e pagamenti
Acconto pari a € 300,00 entro il 06 AGOSTO 2017.
L'eventuale assicurazione per rinuncia va pagata al momento dell'iscrizione.
Saldo entro il 30 SETTEMBRE 2017.

Le prenotazioni possono essere effettuate telefonicamente allo 011 6604261, via email (info@raggiungere.net) o fax (011 6604263) inviando il modulo di prenotazione compilato e firmato e la copia della contabile bancaria del bonifico del pagamento.

I pagamenti possono essere effettuati con assegno, bancomat o carta di credito presso i nostri uffici (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19)oppure con bonifico bancario intestato a:

Raggiungere Tour Operator
Monte dei Paschi di Siena
IBAN IT 38 Q 01030 20000 000000281052
Indicazione in causale "MYANMAR CLASSICO TRIBE PHOTO TOURS + cognome e nome + n° partecipanti".

Penalità per rinuncia
30% oltre 30 gg. dalla partenza
60% da 29 a 15 gg. dalla partenza
100% da 14 a 0 gg. dalla partenza

Itinerario di viaggio giorno per giorno


  • X gennaio 2018 Day 1 – Milano - Bangkok

    Partenza con voli di linea Thai Airways o altra compagnia Iata. Pasti e pernottamento a bordo.
  • X gennaio 2018 Day 2 – Bangkok - Yangon

    Arrivo e proseguimento per Yangon. Dopo le formalità per l’ingresso ed il ritiro dei bagagli, incontro con la guida. Inizio delle visita con il Buddha sdraiato alla Pagoda di Chaukhtatgyi, il Parco Kandawgy e la straordinaria Pagoda Shwedagon, vero cuore spirituale del Paese, costruito dai Mon in un periodo compreso tra il VI e X sec. Seconda colazione. Cena e pernottamento.
  • X gennaio 2018 Day 3 – Yangon - Bagan - Kanpetlet

    Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Bagan. Arrivo e proseguimento in Jeep di 7 ore per Kanpetlet. La distanza è piuttosto lunga ma ricca di scenari interessanti. Si viaggia verso Sud in direzione di Chauk (1 ora) per fermarsi a visitare un mercato poco conosciuto, prima di attraversare il fiume Ayeyarwaddy per entrare nell’area di Magway. Arrivo nel villaggio di Kazunma (2 ore) intorno all’ora di pranzo. Proseguimento per Kanpetlet, un viaggio ricco di paesaggi, con sosta nella piccola cittadina di Saw con un panorama splendido. Solo altri 18km per raggiungere finalmente Kanpetlet, un’antica stazione collinare inglese a 3000 mt sopra il livello del mare con un clima piacevole durante tutto l’anno. Cena e pernottamento.
  • X gennaio 2018 Day 4 – Kanpetlet

    Prima colazione. Questa giornata comincerà con un trek per raggiungere i villaggi abitati dalle minoranze Chin nei dintorni di Kanpetlet, dove si incontreranno le tribù e le loro tradizioni. Si avrà l’occasione di vedere anche le loro famose donne, conosciute peri i visi tatuati, che storicamente servivano ad identificare la tribù di appartenenza. Lungo il trek si attraverseranno fitte foreste e si avrà l'opportunità di vedere colorate farfalle e diversi tipi di orchidee nel loro habitat naturale. Ritorno in albergo nel tardo pomeriggio a Kanpetlet. Pranzo pic-nic e cena in hotel. Pernottamento.
  • X gennaio 2018 Day 5 – Kanpetlet - Mindat

    Prima colazione. Trasferimento fino del Monte Victoria(1 ora di viaggio) con vista panoramica dei picchi circostanti e della catena montuosa Chin: un’esperienza indimenticabile. Si prosegue fino al base camp dove il bus vi riporterà ad Aye, un villaggio Chin. Continuazione per il villaggio Kyardo con 2 ore di auto: qui gli abitanti sono famosi per i loro costumi tradizionali molto colorati e la loro forte credenza negli spiriti e nell’animismo. Un trek di 30 minuti vi condurrà a Lote Pe, un antico villaggio Chin situato in cima alla collina dove si vedranno altre donne dai visi tatuati. Questa esperienza indimenticabile terminerà con 60min di trek per arrivare al base camp e salire in auto per raggiungere Mindat in un’ora e sistemarvi in hotel. Pranzo presso la casa di villaggio e cena in hotel.
  • X gennaio 2018 Day 6 – Mindat - Bagan

    Prima colazione. Prima di ritornare a Bagan, visita del mercato di Mindat dove i commercianti dei villaggi limitrofi vengono a vendere i loro prodotti. Sulla strada del ritorno (6 ore) si percorrerà un altro tragitto attraverso foreste di pini lussureggianti, meravigliose colline e la catena montuosa di Ponetaung Ponenyar, ottimo soggetto fotografico per i vostri scatti. L’ultima parte del viaggio percorrerà il ponte Pakokku. Nel tardo pomeriggio, arrivo a Bagan e sistemazione in albergo. Pasti in ristoranti locali.
  • X,X gennaio 2018 Day 7 - 8 – Bagan

    Programma dei 2 giorni a Bagan. Pensione completa. Bagan, luminosa capitale del primo impero birmano tra il IX ed il XII secolo della nostra era. Qui gli imperatori edificarono migliaia di templi, pagode e monasteri, facendone il faro della civiltà birmana ed uno dei luoghi più celebri e spettacolari del sud-est asiatico, la cui vasta area archeologica è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Le caratteristiche architettoniche dei monumenti sono varie ma sono tutte accomunate dall’uso del mattone. I più celebri sono la Pagoda di Shwezigon, che diverrà un prototipo per tutte le successiva arte religiosa birmana; il tempio di Ananda, capolavoro d'architettura, con una pianta simile ad una croce greca; il tempio di Htilominlo, famoso per le sue sculture in gesso; la Pagoda Mingala Zedi una delle ultime costruite in stile pagano da dove si potrà ammirare il fantastico tramonto sulla piana di Bagan. Il giorno successivo si prosegue con la visita dei templi situati nella zona sud-est della città, tra cui il Nanamanya, il Thambula ed il Lemyethna, conosciuti per le pitture murali di carattere mahayana. Visita ad una bottega per la lavorazione tradizionale delle lacche. N.B: possibilità di escursione all’alba in mongolfiera, facoltativa ed a pagamento.
  • X gennaio 2018 Day 9 – Mandalay - Lago Inle

    Prima colazione. In mattinata partenza con il volo per Heho, nello stato dello Shan, confinante con la Cina e famoso per i suoi scenari naturali. Arrivo e proseguimento per il Lago Inle, bellissimo per il suo paesaggio e unico con i suoi percorsi. Il lago si trova a circa 900 metri sul livello del mare ed è un’oasi circondata dall’altopiano meridionale dello Shan. Escursione in battello al villaggio di Indein: si ammirerà il complesso del monastero Nyaung Ohak e la Pagoda Shwe Inn Thein, situata sulla cima di una collina e formata da uno spettacolare complesso di stupa purtroppo notevolmente danneggiati. Seconda colazione. Cena e pernottamento in hotel.
  • X gennaio 2018 Day 10 – Lago Inle

    Prima colazione. Molti sono i villaggi su palafitte popolati dagli Intha, un’etnia che si distingue dai vicini Shan sia per cultura e per dialetto linguistico, oltre che dall’insolito sistema di pesca: remano con le gambe pescando contemporaneamente con reti a forma di cono tese su telai di bambù. Visita in barca alla Pagoda di Phaung Daw Oo, il monastero di Ngaphae Chaung, gli orti galleggianti ed un laboratorio per osservare il tradizionale lavoro di tessitura. Cena e pernottamento.
  • X gennaio 2018 Day 11 – Inle - Yangon - Bangkok

    Prima colazione. In mattinata volo per Yangon. Arrivo e tempo a disposizione per ultime visite. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Bangkok.
  • X gennaio 2018 Day 12 – Bangkok - Milano

    Partenza con volo intercontinentale per l’Italia. Arrivo in tarda mattinata.

Percorso di viaggio


Sulla mappa sono riportate con il puntatore ROSSO le località principali indicate nell'itinerario, con il puntatore GIALLO i villaggi principali che si visiteranno durante il percorso. I trasferimenti saranno all'insegna della ricerca e della sosta in piccole località e villaggi remoti che ci permetteranno di vivere e fotografare il vero volto del Myanmar sconosciuto e rurale.

Organizzazione fotografica

Fotografo professionista e coordinatore di viaggio


Daniele Romeo è un reporter/documentarista specializzato su progetti che raccontano la vita e le tradizioni di popoli lontani e minacciati della modernità. Il suo lavoro è focalizzato su temi quali diritti delle donne, diritti dei minori, condizioni di lavoro, culture sconosciute e gruppi etnici in pericolo di estinzione. Innamorato dei volti del mondo, viaggiatore e fotografo di emozioni, negli ultimi anni ha attraversato Sud Est Asiatico, Africa, India e Sud America. Racconta le proprie esperienze di viaggio attraverso le emozioni che le immagini trasmettono a chi condivide la sua stessa passione per la scoperta di luoghi, popoli e culture lontani, dai rituali malgasci, alle aree rurali del mondo e alle culture indigene. Qui puoi trovare la mappa dei suoi viaggi.
Le immagini raccolte durante i suoi viaggi raccontano storie umane con la sola forza dell’espressione, la profondità dello sguardo, il solco di un sorriso, la sapienza di mani invecchiate dal tempo e dal lavoro e prendono vita con l'unico scopo di poter diffondere la diversità umana attraverso l'incredibile potenza delle espressioni dei volti. Scrive e collabora con alcune riviste e magazine italiani e internazionali sia per reportage fotografici, sia per articoli riguardanti i suoi reportage.
Consulta la pagina Chi Siamo e Contatti

Raggiungere Tour Operator

Tour Operator responsabile tecnico dei servizi


Raggiungere Tour Operator E' un TOUR OPERATOR di Torino, con un nome che contiene una sfida: proporre itinerari innovativi e d’eccezione per soddisfare la sete di cultura nascosta in ognuno di noi. Collabora con Daniele Romeo e Tribe Photo Tours offrendo risposte professionali alle esigenze di viaggi dedicate al mondo della fotografia. Una struttura flessibile e competente che gestisce tutte le diverse fasi del viaggio. Nulla è lasciato al caso: viaggi studiati in ogni dettaglio, dalla stesura del programma, all’organizzazione del piano voli e dei trasferimenti in loco, dalla scelta di hotel d’eccezione fino alla programmazione dei tempi e degli spostamenti, fino all’accompagnamento durante il viaggio. I tour fotografici sono costruiti intorno alle esigenze dei fotografi, con il know how che contraddistingue il Tour Operator e che permette di rendere il vostro viaggio fotografico un'esperienza unica: itinerari costruiti minuziosamente, con una grandissima attenzione ai dettagli e alla soddisfazione dei fotografi, percorsi che permettono sempre di scoprire realtà nascoste e affascinanti, lontane dal turismo standardizzato.
Consulta la pagina Chi Siamo e Contatti

Informazioni sul Myanmar

1Informazioni sul Myanmar
Capitale: Yangon [Rangoon]
Popolazione: 53,26 milioni (2013)
Lingue: Burmese
Moneta: Kyat [MMK]- Convertitore di valuta online
Time zone: UTC/GMT +6:30
Prefisso internazionale: +95
2Documenti necessari - Visto Turistico (Tourism Visa) per il Myanmar
I viaggiatori italiani e tutti i visitatori stranieri devono essere muniti di visto per visitare il Myanmar. Consulta il post sul nostro blog che illustra modalità e tempi di ottenimento del Visto per il Myamnar.
3Vaccinazioni
Il vaccino contro la febbre gialla è obbligatorio per tutti i viaggiatori di età superiore ad 1 anno provenienti da Paesi a rischio di trasmissione della malattia, con l’esclusione di Panama, nonché per i viaggiatori che abbiano anche solo transitato per più di 12 ore nell’ aeroporto di un Paese a rischio di trasmissione della malattia. E' consigliato dalle autorità di
- sottoporsi ad una profilassi antimalarica, previo parere medico, se ci si reca in zone interne e rurali;
- sottoporsi, previo parere medico, alle vaccinazioni contro: l’epatite A e B (diffusa tra la popolazione locale), l’encefalite giapponese, il tifo, la rabbia, la difterite ed il tetano;
- non assumere acqua corrente e non bere latte e bevande di produzione locale, evitando in ogni caso di aggiungere il ghiaccio;
- evitare di consumare verdura fresca e frutta che non siano state ben lavate con acqua potabile ed in seguito disinfettate;
- proteggersi dalle punture di insetti
- evitare di andare a piedi nudi per prevenire infezioni da funghi o da parassiti
- evitare di bagnarsi in corsi d’acqua o nei laghi
Si consiglia inoltre il vaccino contro la poliomielite. Se si è stati vaccinati contro la polio da bambini, ma non si è mai effettuata una dose di richiamo da adulto, si consiglia di provvedere alla dose di richiamo.
4Viaggiare Sicuri
Informazioni aggiornate costantemente sul sito Viaggiare Sicuri. Consultare la pagina all'indirizzo http://www.viaggiaresicuri.it/paesi/dettaglio/myanmar.html

Tieniti aggiornato!

Ricevi gli aggiornamenti sui nostri Viaggi Fotografici, i racconti di viaggio, gli articoli dal nostro blog, direttamente nella tua email.

Nome
Cognome
Email
NO SPAM! Le nostre comunicazioni sono bisettimanali e non ti intaseranno la casella email con spam e comunicazioni inutili e noiose.